Allergie alimentari 

Vengono definite allergie alimentari le reazioni di difesa del corpo. Diversamente da quanto accade per le persone sane, il sistema immunitario delle persone allergiche produce anticorpi contro le proteine vegetali e animali normalmente innocue, e questi poi scatenano la reazione allergica. Le sostanze che generano reazioni allergiche vengono dette allergeni.

Un allergico dopo essere entrato in contatto per la prima volta con un allergene specifico produce i cosiddetti anticorpi IgE. Questo meccanismo viene chiamato sensibilizzazione e in genere non provoca alcun sintomo. Ad ogni contatto successivo gli anticorpi IgE prodotti – spesso anche in presenza di quantità piccolissime dell'alimento in questione – scatenano una reazione allergica. I sintomi di un'allergia sono vari e spesso si evidenziano subito dopo aver assunto un determinato alimento.

Sintomi di allergia

Pelle
 Arrossamento, gonfiore, prurito
Vie respiratorie Tosse, dispnea e respiro sibilante (asma bronchiale), rinorrea, starnuti (raffreddore da fieno)
Bocca
Edema delle labbra, della lingua e/o del palatoPrurito, bollicine (sindrome orale allergica)
Tratto gastro-intestinale
Nausea, vomito, diarrea, stipsi, flatulenza, dolori addominali
 Altri sintomi Cefalea, emicrania, stanchezza, gravi reazioni sistemiche (shock anafilattico), disturbi della concentrazione e altre reazioni individuali

Dopo aver consultato uno specialista e dopo un test allergologico è opportuno evitare di assumere le sostanze allergeniche contenute negli alimenti.

Sostanze che provocano allergie o intolleranze 

Le seguenti sostanze e gli alimenti con esse prodotti possono provocare allergie o altre reazioni indesiderate. La Legge svizzera sulle derrate alimentari prevede che esse debbano essere riportate in maniera ben leggibile e chiara nell'etichetta di un prodotto, ad esempio nell'elenco degli ingredienti e/o con indicazione separata

  • Cereali contenenti glutine
  • Latte (proteine del latte, lattosio)
  • Uova
  • Pesci
  • Crostacei
  • Arachidi
  • Soia
  • Sedano
  • Senape
  • Sesamo
  • Solfito
  • Frutta secca con guscio
  • Lupini
  • Molluschi
  •  

    Quest'elenco non comprende tutti gli alimenti. Vi possono essere anche altre sostanze che singolarmente provocano allergie o intolleranze. Per evitarle è necessario controllare sempre l'elenco degli ingredienti e, in caso di dubbio, chiedere direttamente al produttore.

    Allergie crociate 

    I ragazzi e gli adulti che soffrono di allergia al polline sviluppano spesso anche un'allergia alimentare. Il sistema immunitario di una persona allergica non è più in grado di distinguere l'allergene contenuto nel polline dalla struttura proteica di alcuni alimenti. Reagisce ad entrambi con sintomi allergici. Questa reazione viene detta allergia crociata. Molto spesso la reazione allergica compare a seguito di assunzione di frutta secca, mele, pesche, ciliegie, pere, albicocche e kiwi.

    Links

    Società Svizzera di Nutrizione: www.sge-ssn.ch

    Schweizerische Interessengemeinschaft für Zöliakie: www.zoeliakie.ch 

    Centro Allergie Svizzera: www.ahaswiss.ch

    Associazione Svizzera Dietiste/i diplomate/i SSS/SUP: www.svde-asdd.ch 

    1
    2
    3
    4
    5